Cestistica Torrenovese è orgogliosa di comunicare il rinnovo per la stagione 19/20 di Daro Gullo, playmaker della formazione di coach Silva che ha “guidato” le Aquile alla promozione in Serie B nella straordinaria cavalcata della scorsa stagione. Gullo si lega ancora, così, ai colori giallo-blu in questa nuova avventura all’interno di un campionato da lui già giocato in precedenza.

Classe 1986, Gullo cresce cestisticamente nella Confcommercio Patti con cui esordisce in Serie A Dilettanti nella stagione 2006-2007. Rimane a Patti fino al 2008-2009, quando si trasferisce – sempre in Serie A Dilettanti – all’Igea Barcellona. La stagione successiva firma in Puglia al Cisa Massafra, con cui vince il campionato di B Dilettanti. Il suo talento lo riporta in Sicilia nel 2010, quando torna per vestire in Serie A Dilettanti la maglia della Ascom Patti con cui realizza 8.7 punti e 2.7 assist di media in 30 partite. L’anno dopo si trasferisce al CUS Messina vincendo per due anni consecutivi i campionati di Serie C2 e Serie C1 con una media 14.3 punti e 4.3 assist per partita. Nel 2013/2014 è al Basket Mazara (11.4 punti e 2.6 assist), poi firma con il Green Basket Palermo e ci resta per due anni, dal 2014 al 2016. Nel 2016/2017 torna allo Sport è Cultura Patti, per disputare il campionato di serie B in cui mette insieme 12.5 punti e 4.1 assist di media a gara in 24 presenze, rivelandosi decisivo per la corsa alla salvezza, prima di terminare anzitempo la sua stagione per un infortunio alla mano. Nel 17-18 ritorna al Green Basket Palermo con cui disputa il campionato di serie B a 7.4 punti e 3.9 assist di media. A Gennaio del 2019 arriva al PalaTorre, dove con 10.4 punti e 9.4 assist di media centra la storica promozione in Serie B negli spareggi nazionali in cui risulta l’MVP.

«Siamo molto felici che le due parti possano continuare insieme – afferma il presidente Natoli – perché l’amore tra Daro e Torrenova è qualcosa di unico. Da quando ha messo piede al PalaTorre con la sua energia ha trascinato i suoi compagni di squadra verso un’incredibile risultato ed i tifosi – conclude il numero 1 di Via Pertini – hanno davvero capito il suo valore apprezzandolo alle Final Four in cui ci ha trascinato in Serie B».

Ufficio Stampa Cestistica Torrenovese

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento qui
Il tuo nome qua