Per la penultima giornata, la numero 17, della Regular Season del Girone Nord di Serie D, la Confezioni Corpina Torrenova affronta la capolista Libertas Alcamo, squadra imbattuta in campionato e unico team ad aver sconfitto la formazione allenata da coach Bacilleri. Il match vedrà di fronte due squadre già qualificate alla post season che vorranno continuare a vincere. È Yevgeniy Dyachenko, guardia della Cestistica Torrenovese e miglior marcatore del campionato di Serie D – Girone Nord, a presentare la sfida del PalaTorre: «La squadra sta giocando bene e tutti i ragazzi sono migliorati molto dall’inizio della stagione. Il lavoro che facciamo in allenamento ci porta ad avere molta più fiducia in campo e il nostro sistema di gioco ci permette di ottenere vittorie, anche dopo aver disputato gare non del tutto brillanti. A questo punto però è molto importante ottenere il risultato. I ragazzi hanno alzato il loro livello di gioco, hanno lavorato molto duramente in allenamento ed hanno me e Dominique ad ambientarci nel modo giusto. A livello di squadra, però, siamo migliorati molto dall’inizio del campionato. Adesso testa ad Alcamo, che ha un gioco diverso dalle altre squadre ed è un team compatto e molto forte. Ciò che è accaduto in passato non è un fattore mentale che ci condiziona, andremo a giocarcela nel “nostro” PalaTorre».

25.1 punti di media, Dyachenko è l’unico giocatore del torneo ad essere andato sempre in doppia cifra, 16 volte su 16: «Sono molto grato allo staff tecnico e ai miei compagni di squadra, tutti loro cercano di farmi giocare al meglio delle mie possibilità ed i 42 punti contro Barcellona li ho fatti soltanto perché voglio vincere qualunque gara ci sia da qui alla fine e i ragazzi mi hanno messo nelle condizioni per segnare tanti punti. Siamo stati aggressivi e concentrati per buona parte della partita, abbiamo approcciato bene alla gara, infine siamo calati e abbiamo rischiato. Poi Scarlata e Arto ci hanno regalato una vittoria importante. Senza la loro azione nel finale i miei 42 punti sarebbero stati inutili».

Il PalaTorre è ancora imbattuto, ma è chiaro che ricevere la capolista comporta rischi importanti. Dyachenko però è fiducioso: «I tifosi che vengono al palazzetto sono e saranno di grande aiuto. Loro ci incitano e ci danno una marcia in più, aiutandoci a giocare in maniera più concentrata ed aggressiva. Lo apprezziamo molto. Il loro tifo durante i playoff sarà fondamentale, abbiamo bisogno dell’intera città di Torrenova. Fin da quando sono arrivato ho capito che la squadra era forte e che potevamo aspirare a qualcosa di importante. Voglio aiutare la squadra a conquistare un traguardo storico e farò tutto quello che è nelle mie possibilità per far accadere questo».

Ufficio Stampa Confezioni Corpina Torrenova