Comincerà tra due weekend il campionato di Serie D, e la Confezioni Corpina Torrenova si sta preparando al meglio in vista dell’esordio contro il CUS Palermo, domenica 23 ottobre al PalaTorre alle ore 18,00. Non sarà certamente una stagione semplice, ma le motivazioni sono tantissime e la voglia di fare bene è altrettanto presente nel gruppo.

A parlare di questo inizio stagione è il playmaker Andrea Arto: «Finalmente si parte, non vediamo l’ora di cominciare a “fare sul serio”. Siamo carichi, abbiamo lavorato duramente in palestra durante la prestagione e stiamo continuando sulla stessa scia per arrivare nel migliore dei modi alla prima di campionato – afferma il classe 1993 –, la squadra quest’anno ha un grosso potenziale e noi stessi siamo coscienti di ciò. Siamo molto ambiziosi, ma allo stesso tempo focalizziamo la nostra attenzione una partita alla volta, vedremo cosa saremo in grado di fare».

La Confezioni Corpina Torrenova ha rinnovato il roster rispetto alla passata stagione, abbassando l’età media dell’intero team e cambiando il proprio capo allenatore. Arto però ha molta fiducia nei suoi compagni: «è vero, siamo un gruppo giovane ma il squadra ha all’interno giocatori con esperienze in campionati di pari o maggiore livello. Avere un roster giovane ha i suoi pro ed i suoi contro – continua il cestista delle Aquile –perché sicuramente ci saranno momenti di partita o situazioni durante il campionato in cui avremo delle difficoltà, ma insieme troveremo il modo per affrontarli. Conosco poi la maggior parte dei ragazzi con cui mi alleno, e, tralasciando Dom e Yev (Campbell e Dyachenko, ndr) sono tutti ragazzi con il quale ho condiviso già esperienze. Rispetto agli anni precedenti saremo una squadra che baserà il proprio gioco sulla corsa – conclude Arto – e sono sicuro che ci saranno molte situazioni di contropiedi e gioco in transizione. Questo inevitabilmente ci porterà a giocare ad alti ritmi, ma abbiamo gambe e forza esplosiva per poterlo fare, per difendere forte e ripartire. Siamo pronti a cominciare a una nuova stagione».

 

Ufficio Stampa Confezioni Corpina Torrenova