img_3333-copyAl termine di un match giocato in maniera intensa e propositva sui due lati del campo per tutti e 40’, arriva la prima vittoria casalinga della stagione per la Cestistica Torrenovese, che batte la Nuova Agatirno per 92-59. In una gara in cui la squadra di coach Bacilleri ha amministrato le operazioni per 35’, le Aquile hanno prodotto buone trame di gioco in attacco e chiuso bene le maglie difensive, riuscendo a correre in contropiede e realizzando punti “facili” in transizione. Dopo un primo quarto equilibrato chiuso con il vantaggio dell’Agatirno (16-19), è stato a cavallo tra l’intervallo che è arrivato l’allungo dei padroni di casa, con Dyachenko e Campbell che con l’aiuto dei compagni (buona la prova di Arto, 10 punti, Albana, 6, e Crisà, 5) hanno scavato il solco che nell’ultima frazione di gara ha permesso a coach Bacilleri di mandare in campo anche i più giovani. Senza i due giocatori americani presenti, l’Agatirno ha opposto resistenza fin quando le forze fisiche e mentali dei ragazzi allenati da coach Silva sono rimaste in corpo, poi la Cestistica Torrenovese ha preso il largo chiudendo con un netto 92-59 finale.

Contento della prestazione della squadra coach Domenico Bacilleri: «Abbiamo disputato una buona gara, sono soddisfatto dell’approccio alla gara. Ho chiesto ai ragazzi alcune piccole cose prima della gara e loro hanno risposto bene ai miei input. Abbiamo ovviamente ancora molti margini di miglioramento e sono fiducioso per l’inizio di stagione. Vedo un buon gruppo, affiatato, e questo mi dà conferma sulla bontà del lavoro di tutto l’intero staff»

 

Ufficio Stampa Cestistica Torrenovese